Vendono la fortuna

 

Dicono di conoscere i numeri fortunati del lotto, ma non dicono se loro li giocano, di prevedere il futuro ma non ne trarrebbero vantaggi per loro stessi.  Perché queste "anime generose" danno tutto per pochi € o anche per poche decine di centesimi a chi ascolta radio e televisione o legge certi giornali?  Perché molti pochi fanno assai.  Anche a questo servono le bugie dei servizî di televideo.

 

Sì, parlo ancora di altri aspetti del mercato della superstizione, una piaga vergognosa per un paese civile.  Il televideo delle emittenti Mediaset è una vera fogna con i grandi veggenti d'Italia, sensitivi,astrologi, numerologi, specialisti nell'alleviare le pene, esperti in tarocchi, astro - cartomanzia, segno del mese, oroscopo del giorno, affinità zodiacali, ed i varî "esperti" che si possono definire da due soldi, ma percepiscono molto di più da chi cade nel loro gioco.  Tra questi venerabili signorozzi/e troviamo Bea, Sonia, Samuel, Liala , Lalla , Remo, Ada, Aria, Ravi, Adam & C.  con tanto di " referenze " (ad es.  una ha, nientemeno!, una nonna di origini zingare come garanzia) e trovansi, di poi, altri messeri et madame ancora per numerologia, bibliomanzia et altre misteriche discipline.  

La 7 presenta per ogni segno, oltre all'oroscopo, le pietre ed i metalli portafortuna, i rappresentanti importanti del segno, il giorno fortunato e squisitezze simili, mentre baldanzosamente annuncia che il Sole passa per ...  (e dice il nome di una costellazione) nel tal periodo, ma naturalmente il Sole è piuttosto lontano a causa della precessione degli equinozî, come presto vedremo.  Tra le altre private Telesanterno, Telesanmarino ed altre presentano dei televideo-fogna simili alla Mediaset, mentre tra quelle che ho esaminato Teleromagna si limita ad una pagina di oroscopo con consulti ovviamente non gratuiti e solo TVRS sembra salvarsi, ma forse devo indagare meglio.  È possibile che ciò accada perché si tratta di un canale cattolico, a quanto ho visto.  Se ne potrà riparlare in seguito.  Non vorrei inviare l'articolo troppo tardi.  

Ma va segnalata anche la complicità della RAI, oltre che di tante riviste specializzate nel diffondere la ciarlataneria, non del tutto escluso ancora, purtroppo, il Radiocorriere TV che di quando in quando pubblica il suo bravo oroscopo, benchè sia chiaro a chiunque abbia un minimo di informazione che l'astrologia sul piano scientifico vale assolutamente Zero e serve solo a far soldi alle spalle di tanti poveri creduloni.  Come altri, io spero che la pianti una volta per tutte, proprio perché sono un sostenitore del servizio pubblico.  A volte acquisto Guida TV che non pubblica oroscopi e presenta anche un po' di filodiffusione.

 Se poi segnalo il televideo RAI, è perché mi pare particolarmente vergognoso che le emittenti pubbliche si prestino a questo squallido commercio.  È così che si danno impulsi alle posizioni di mostruosa strapotenza quali quelle della sora Vanna Marchi.  Sempre condannando il peccato e non il peccatore, mi fa ribrezzo perfino scrivere certi nomi.  Ma guardiamo questo televideo RAI, benchè le altre emittenti siano spesso peggiori, ricordando però che una trasmissione coraggiosa e spregiudicata quale Striscia la notizia sul canale 5 è rimasta in certi periodi quasi sola a contestare continuamente truffe ed imbrogli di ogni genere, mentre la RAI sembrava essersi addormentata dopo i tempi delle trasmissioni antisuperstiziose di P.  Angela e soci che comunque certo si faranno risentire specificamente anche su questi temi, oltre che con Quark che - unico neo - purtroppo insiste nel presentare nella sigla una modernizzazione da quattro soldi della celebre aria dalla III suite per orchestra di J.S.  Bach che non ha certo necessità di tali trattamenti cosmetici e in ogni tempo sarà sempre contemporanea.  Angela e soci sono intanto attivissimi attraverso il CICAP, con il direttore Massimo Polidoro, il responsabile Riccardo Luccio, il coordinamento di Paola De Gobbi e Matteo Filippini, i redattori Capeleto, Chiminello, Cocheo, Garlaschelli, Montali, Scalas e i collaboratori ben noti al pubblico.

 

Nel televideo RAI troviamo generalmente in "copertina", cioè già al n.100 con cui esso si apre, i rimandi ai principali pseudoservizî sulle previsioni dei numeri del lotto, l'astrologia & mercerie simili che si alternano in posizione di evidenza .

Ecco dunque al n.488 Buonsegno del signor Riccardo Sorrentino che, con sei pagine, ci introduce alli ineffabili misterii delli nostri stivali, tra li quali contemplansi bioritmi, come sfruttare il periodo fortunato, affermazioni quali Le stelle accompagnano ogni tuo passo, l'oroscopo speciale dell' amore, l'oroscopo quotidiano (per il quale si dovrebbe evidentemente chiamare tutti i giorni) ed altre Scheibedelikatessen.  

Al 489 troviamo Sesto senso (nientemeno!) con un invito esplicito: Non aver dubbi, affidati alle previsioni di Sesto senso.  Se questo non è tentare di indurre a credere che si sia in presenza di poteri speciali! ...  E sono altre sei pagine con numeri ritardatari, date importanti, sogni dai quali trarre numeri.  Si parla, come in altri casi, di un blocco chiamate su richiesta al gestore.  Ma non dovrebbero esserci invece telefonate solo su richiesta dell'utente?  La cosa non è molto chiara.

Al n.  490 troviamo di poi, la stupefacente madame Valeria Sorli con i suggerimenti del Pillolotto per diverse combinazioni, tra cui anche quaterne ad occupare ancora sei pagine ricordando i numeri "ritardatarî " ed avvertendo: Riccardo Sorrentino e gli esperti di Buonsegno sono a tua disposizione.Quindi non solo consigli sui numeri al lotto, ma anche indicazioni per una scorpacciata di astrologia al n.  488.

Al 493 abbiamo Lottostat del sor Cristian Uguccioni che in ulteriori sei pagine cerca di persuadere ad utilizzare la "quaterna diametrale" il metodo dei tre terni, mentre per ambi secchi, terni secchi, ternissimo, quaterne frequenti et cetera offre la sua paccottiglia di suggerimenti.

I costi dei servizietti di cui sopra si aggirano tra 1,57 e 2 €, mentre in Lottostat di Uguccioni si trovano anche lo Sbancolotto ed altri servizi a ben 5 € più IVA per tutta la durata della chiamata.  Ma quante chiamate si possono fare?  Del resto anche madama Sorli presenta un servizietto da 6 € a chiamata.  Per quante possibili chiamate?

Al n.  577 troviamo il segno del mese (sempre con rimando al 488 di Sorrentino) che per quattro pagine ci racconta idiozie.  Ovviamente la precessione degli equinozî non è considerata dai sapientissimi signoroni.

 Al n.  590 che dovrebbe essere "serio" troviamo ancora la presa in giro dei numeri ritardatarî o ritardati, come se il caso avesse memoria e ricordasse quelli già usciti per non farli uscire ancora.  Tutti gli scienziati, senza eccezione alcuna, considerano ciò un'idiozia totale, mentre è vero che, se si pensa già a poche decine di miliardi di combinazioni casuali, si vede che i numeri tenderebbero ad uscire con frequenza pressoché uniforme.  Ma dire che un numero non esce da cento o duecento settimane non significa nulla.  In teoria un numero può non uscire per molte migliaia di estrazioni di seguito.  I veri ritardati (mentali) sarebbero quelli che dessero retta a questa gente.

Al n.290 c'è la schedina del totocalcio e qui troviamo la servile pubblicità di un oroscopo gratuito per una settimana che ovviamente rappresenta in sostanza un invito, neppure tanto velato,a guardare quelli a pagamento.  Ma anche qui non tutto è gratuito ...  Questo servizietto, al n.  742 è particolarmente sconcio, dato che per catturare l'attenzione mescola insieme dati dello sport ed altre notizie con l'oroscopo che è sì gratuito per una settimana, ma dopo inizia a costare 0,30 € per ogni messaggio che viene inviato ad esempio sul cellulare.  Pare che ci siano costi anche per la richiesta di messaggi astrologici, ma la cosa non è molto chiara.  In totale vengono impegnate otto pagine, comprese però quelle di un' informazione che in queste condizioni è comunque strumentale ed equivoca.  Per quel che è dato capire, quasi tutte le più diffuse marche di telefonini sono messe in ballo, come i servizi di telefoni fissi.  

 Nel caso della sig Sorli, e forse in altri presenti come lei anche in più di un canale, si dice in una righina sommersa da sei pagine di esortazione ad affidarsi agli " esperti" del lotto che il servizio non garantisce la vincita etc, o non si danno certezze, ma si vuol far sempre credere che senza certi servizî la vincita sarebbe più difficile e questa è una triviale mistificazione.  Il lotto è un gioco antico e il banco non ci rimette.  Per vincere con certezza grandi somme occorerebbe infatti giocare un numero di combinazioni tamente grande che anche le eventuali vincite sarebbero ben poco rispetto alle spese sostenute.  Questo, a mio avviso, i gestori di certi pseudo-servizi lo sanno, ma non lo dicono.  Va anche notato che certi messeri et madame "lavorano" e prendono soldi attraverso la RAI come attraverso i canali privati e probabilmente in modo diretto da riviste e giornali varî

 

Proseguiamo.

Al n.573 c'è Almanacco che dà correttamente la visibilità di Sole, Luna e Pianeti, ma delle sue due pagine una è dedicata alle astrologicherie da rivistucola da strapapazzo con la pubblicità del sig.  Sorrentino.  

Subito dopo (n.  574) arriva Il Cielo che con altre due pagine ci rimanda ancora all'onnipresente Sorrentino, mentre dà le posizioni corrette ed anche le occultazioni (che da qualche punto di osservazione in Italia sono talvolta congiunzioni molto strette) di pianeti e stelle da parte della Luna.  Ma ancora una volta c'è un dato clamorosamente falso, un inganno, una consapevole menzogna senza speranza di giustificazione È vero infatti, ad esempio, che l'estate inizia il 21 Giugno, ma è falso che il Sole entri in tale data in Cancro.  Entra in Gemelli ed ha appena lasciato il Toro.  Provare per credere, con l'osservazione diretta, con un almanacco astronomico o con un programma per computer.  La costellazione dei Gemelli, benché piuttosto estesa anche in AR (un po' alla buona diciamo la "longitudine" celeste) diviene infatti in tal periodo ben presto non osservabile, perché il Sole sorge e tramonta con essa.  Ancora una volta il voler sostenere le stupidaggini dell'astrologia fingendo di ignorare la precessione degli equinozî induce un servizio pubblico a falsare l' evidenza scientifica ovvia per tutti gli astronomi.  È questo un punto che normalmente un ragazzo di prima media può capire perfettamente, mentre nei servizi di cui si è gia detto le "infallibili" indicazioni provengono da gente che probabilmente non è in grado di individuare in cielo le tredici costellazioni dello Zodiaco.  Tredici, certo, come abbiamo ricordato altre volte, con l'Ophiuchus (Serpentario) che nel 2005 d.C.( non nel medioevo!) il Sole attraversa dalla tarda sera del 29 Novembre, uscendo dallo Scorpione,fino alle primissime ore del 18 Dicembre e che è ben visibile in cielo per buona parte dell'anno, quando, appunto, il Sole non impedisce di vederla perché la attraversa o le è molto vicino.  L'astrologia, pseudoscienza ciarlatana per eccellenza, anche perché ha tradito il suo carattere originario di studio degli astri per far piacere ai potenti e sostenere i peggiori interessi, parla naturalmente di ingresso nei segni.  Ma cosa sono i segni astrologici?  Uno squallido avanzo delle tendenze più oscurantiste del medioevo.  Non hanno il benché minimo senso sul piano scientifico.  E questo i signori astrologi lo sanno benissimo.  L'Unione Astrofili Italiani è comunque intervenuta specificamente attraverso Paolo Colona e soci per contrastare tale situazione.

Il 576 contiene l'oroscopo ufficiale, potremmo dire, in quattro pagine, verosimilmente a cura della stessa emittente RAI che non vuol essere da meno dei signorotti già ricordati.

Gli pseudo-servizi di cui sopra sarebbero - secondo le scritte che vengono inserite nello schermo - vietati ai minori di 18 anni, ma talvolta le scritte sono ridotte ad un V.M.18 in un angolino e mi fanno pensare ad alcuni messaggi di réclame per radio e tv sull'uso di certi medicinali, letti talmente in fretta che quasi non si capisce nulla.  Ma infine quali garanzie abbiamo che sia davvero così?  Chi chiede la carta d' identità (col cellulare!!!!) ai ragazzini che possono essere tra le prede preferite? 

E non si può dire che manchino le regole.  C'è un codice di autoregolamentazione che proibisce tra l'altro, la diffusione di notizie atte a spaventare specialmente i minorenni ma anche a creare aspettative illusorie di vantaggi e beneficî facilmente conseguibili.  In particolare, per quanto riguarda astrologia, cartomanzia, giochi quali lotto, totocalcio, totip e simili non si ammette lo sfruttamento della supersizione e della credulità popolare.  In tale contesto sono considerate richieste di denaro ed altre prestazioni finalizzate a risolvere problemi personali.  Le offerte di prospettive di vincite ai giochi in questione o vantaggi diversi derivanti da una previsione del futuro mi pare rientrino proprio in quest' ambito.  

Anche della voce Effetti sonori (che almeno è un'altra cosa rispetto alla pubblicità della superstizione) i minorenni sembrano essere i destinatarî preferiti ed anche questo servizio, apparentemente innocente, sarebbe vietato ai minori di 18 anni.  Ma, anche qui, chi garantisce?  C.  Uguccioni, potente anima pia, è presente anche qui con due signore a fare qualche soldino .  Con tutte le chiamate di ogni giorno, diventa certo un affare ed una buona pubblicità per altri suoi servizi di stile molto peggiore.  Egli è inoltre presente su MTV con ben sette pagine e ci dona Ambi, terni e ambate a basso costo cioè a 3 € semplicemente per vincere spendendo il minimo, mentre con altri numeri fortunati prospetta altrettanto semplicemente vincite e soddisfazioni a volontà.  Troviamo inoltre "servizi" quali Stella amica, Lottoroscopo, Le Cartomanti di C.  Uguccioni e simile crème di color cioccolato, assai redditizia per chi la propina.  Nel televideo RAI, all' inizio di Luglio, il prezzo è inoltre sempre di 5 € + IVA.  

C'è da chiedersi quanti miliardi - o meglio, quante decine di miliardi - di € incamerino tutti gli "specialisti" cìtati ed altri che fanno giochi del genere.  E chi controlla quali tasse paghino questi signorissimi espertiLa Guardia di Finanza e tutti gli organismi di controllo debbono essere attivati senza ulteriori indugi.

Mentre stavo per inviare l'articolo a Punto d'incontro sono incappato in un'altra prodezza: Lottogold, gestito, in una rete privata, non sempre facilmente visibile, Goldline, srl, con i "professionisti" del lotto e suggerimenti a pagamento per altre sei pagine all'incirca con lo stesso pessimo stile di altri.  Chissà perché l'indirizzo che si vede a tratti sembra proprio lo stesso dello di già mentovato messer Uguccioni, iperattivo, creder si dee, anco per quanto alli economici traffici attiene?  Dico sembra perché la linea non è sempre chiara e in certi momenti non l'ho ritrovata, ma MTV si vede benissimo.  Ora basta davvero, su ciò, con una sottolineatura delle ossessive ripetizioni del tipo Chiama subito, Chiama ora etc.  Sarà bene in futuro esaminare i molti altri "numeri" della TV private con i varî Qui si vince e simili nonché le notizie di vere vincite, in regioni, province e città varie, ovviamente facilissime da trovare sui mezzi di informazione.  In tal caso, una volta visti i risultati, si mostra il passato per far credere che si debba aver fiducia nelle previsioni.  In sostanza un altro inganno da baraccone.  Insieme a servizi porno - spazzatura troviamo in una certa rete, per quanto sono riuscito a vedere, ancora il sig Sorrentino.

Lungi da me l'idea di accusare chicchessia di essere un ciarlatano o un ladro.  Inutile ripetere che io condanno solo il peccato.  (Per rifar lo verso alle signorie loro dicer potrei cdn pecct, no pecctr.  Ma queste azioni sono sicuramente ciarlatane ed il loro risultato finale è prender soldi illudendo la gente.  Ma concludiamo (era ora!) con ...

 

ASTRONOMIA, al n.575 ha in tutto quattro pagine contro le 36 o più destinate nella sola RAI ai venditori di superstizioni varie Davvero un bell'esempio di promozione della cultura e di imparzialità tra la cultura stessa e le ciarlatanerie che si spacciano ancora per credenze popolari, mentre di fatto tentano solo un inganno del Popolo.  Naturalmente per le pagine di Astronomia non ci sono indicazioni e rimandi da parte di nessun servizio dei signoronzoli, né, per quanto ho visto, nella copertina già ricordata.  Si deve guardare l'indice al n.799 sperando che i padroni della TV non la tolgano anche di lì.  Poiché nelle emittenti private le cose vanno ancora peggio, si comprende bene quale mostruosa valanga di disinformazione travolga ogni giorno con altre decine e decine di pagine i lettori del televideo.  Dagli anni '70 mi sono battuto contro le superstizione, dai tempi delle trasmissioni su Tele 2000 con Giovanni Lani alla regia, poi per la RAI regionale e per Radio Studio 94, Radio Urbino Montefeltro ed in ogni sede possibile, mentre il primo articolo per Punto d'incontro su temi del genere risale al 1979.

Questo piccolo accenno di esame potrebbe essere completato ed approfondito dai tanti che hanno competenze e mezzi di indagine migliori dei miei.  Lo butto là, come si suol dire, proprio a tale scopo.

 Le forze politiche democratiche non possono sottrarsi al dovere di intervenire contro questa gazzarra che comporta - non solo a mio avviso ma, ciò che veramente conta, secondo tutti gli scienziati di qualunque indirizzo - disinformazione di stile alto medioevale ed anche una sottrazione di enormi quantità di denaro ai cittadini.  

 Certi servizietti che servono solo a far fare quattrini a chi li gestisce sono da eliminare al più presto possibile ed è ora che chi li gestisce si procuri un lavoro serio e sia costretto a smettere di abusare, di fatto, della credulità popolare il che - mi si dice da fonte sicura ed aggiornatissima che ho consultato poiché io ho dei codici un po' vecchiotti - è ancora un reato perseguito per legge.  In Italia la Magistratura c'è e non permetteremo che le si metta il bavaglio.  LFS

 

Da Urbino Lucius F.Schlinger

Il saggio uscirà sulla stampa specializzata.